Non ti curar di loro ma guarda e passa..


 

Ebbene si: lo ammetto. Sono caduta io pure nella perfida, infida, subdola trappola dei libri Harmony.

Per chi fosse, sua grandissima fortuna, ignaro dell’argomento, eccomi a precisare di cosa mi accingo a trattare. A parte la rima, alquanto cacofonica nel frangente, per intenderci , gli Harmony sono quei romanzi tascabili che si trovano nelle peggiori edicole ( perchè un’edicola che si rispetti li ha banditi per deontologia professionale) al costo di paghi 1 prendi 15.

I titoli sono dei più allettanti: Passione al tramonto, Destini incrociati, Fantasie audaci, La Donna Proibita e via discorrendo.

Le trame sono varie e sempre originali: non si ha mai, assolutamente, l’impressione che, nomi e luoghi a parte, quella travolgente storia fatta di amori a prima vista, uomini affascinanti e donne meravigliose, ci sia già capitato di leggerla in qualche altro libro.

Dopo essermi imbattuta in un Summer Harmony Pack del tipo, come descrivevo poco e anzi, paghi 1 prendi 15, e dopo aver esaurito in circa due ore i libercoli che speravo mi tenessero occupata almeno per tutto il week end tra una pappa e l’altra e un gioco e l’altro con Ginevra, ecco le mie considerazioni:

  1. Ritengo che  a sfornare quantità industriali di  tali pseudo romanzi sia una schiera di scrittori pagati a cottimo, che seguono un copione, una traccia predefinita, modificando di volta in volta, appunto, solo nomi luoghi e professioni.
  2. Sono stati i 3 euro peggio spesi della mia vita. Peggio anche del taglia peli da naso in confezione da viaggio.
  3. Le donne e gli uomini fichissimi, bellissimi, romanticissimi, dolcissimi, passionalissimi, intelligentissimi dei romanzi Harmony non esistono. Per fortuna. O , almeno, spero di non incontrarne mai uno/a. Sarebbero di una noia mortale.
  4. Ho deciso che stamattina userò quei 3 euro per un super cappuccino e un caldo cornetto con la marmellata, in riva al mare, con Ginevra che mi sorride dal passeggino.

Decisamente molto meglio.

🙂

Annunci

Autore: Nora Marchini

Passa il tempo, passano le cose, i mestieri, si sceglie di seguire una strada al posto di un'altra. Si sbaglia, si ricomincia, si sbaglia ancora, si ricomincia ancora. Non vediamo il traguardo che pure arriverà. Quello che conta è vivere, oggi, come fosse il traguardo. Giornalista pubblicista, mamma, amo le emozioni, il mare, la musica, i libri, i luoghi, l'arte. Vivo All'Aquila e provo a indovinare dove mi porterà la vita.

4 pensieri riguardo “Non ti curar di loro ma guarda e passa..”

  1. mi piacerebbe leggere “…e via discorrendo”
    eleo ma ke combini!!!la prossima volta prova il classico novella2000 prestato dalla vicina sotto l’ombrellone!!!baci

    Mi piace

  2. AIME’ sono anch’io caduta nella trappola dei “romanzetti”, molti, ma molti anni fa… diciamo pre adolescenza.. quando si sognava l’uomino fichissimo, bellissimo, romanticissimo, dolcissimo, passionalissimo e intelligentissimo…
    e AIME’, ho fatto cadere nella trappola anche cia memo.. che ad ogni telefonata di invito a dormire a casa mia, ancor oggi, replica “Solo se mi fai leggere Harmony”… !!! …..
    e molto, molto, ma molto AIME’ temo che dovrò quanto prima acquistare anch’io un aggiornatissimo Summer Harmony Pack!!!
    Ma che dici, se le faccio rileggere quelli di 10 anni fa, se ne accorge??!!
    bacini e…buona lettura…

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...