Di NOtte Tutti i Gatti Sono Neri


per cui non li distingui. Peccato. O meno male. Tutte le cose assumono quella colorazione sfumata che confonde i contorni , diluisce le luci aranciate dei lampioni , sporca di nero fuligginoso i campi e le strade. Questa notte non vedo nemmeno la luna. Ho scovato Orione e le tre stelle della sua cintura, ma non bastano a far luce su una città intera che si è spenta. Adesso, sembra che dorma. E’ distesa, silenziosa, quasi in un abbraccio languido gettato alle sue montagne che la cullano e avvolgono. Dorme in attesa forse di un principe azzurrognolo che non verrà. Di notte, tutto è indistinto. Tutto sembra immobile e immutato. Una fotografia scattata e ingiallita dal tempo , sbiadita e consunta . Poi, ti stropicci gli occhi e scopri che è vero. CHe il buio è proprio buio, perchè la luna ha paura di guardare. Scopri che da anni non fai più la stessa strada ma cambi il giro, e consumi altro asfalto con le gomme della macchina. Scopri che è buio anche quando splende il sole, perchè anche il sole è diventato indifferente e i raggi lì butta via a casaccio da farli rimbalzare sulle cose e confonderle ancora di più. Sai perchè è buio , qui a L’Aquila? Perchè ogni scatto impietoso di macchina fotografica formato famiglia ci ruba un pezzo di anima facendosi beffe di sassi dolorosi . Perchè la gente è mescolata come le palline del bingo . Perchè l’insalata non la compri più al mercato ma nelle vaschette di plastica. Perchè l’aria sa di calce. Perchè ti serve il libricino per sapere dove è andato a finire il tizio che vendeva la tal cosa nel tal posto. Perchè, se qualcuno non glielo spiega, anche i gatti penseranno di essere diventati davvero tutti neri. E si concederanno una solenne grattata, girando alla larga da qui,

Annunci

Autore: Nora Marchini

Nell'aggiornare le info sui profili perdo sempre la capacità di sintesi. Non che io abbia tutte queste cose da descrivere. Faccio la mamma. Lavoro nell'IT ( Information Technology cioè i computer e tutto ciò che c'è di informatico ed elettronico). Leggo per passione. Scrivo per passione e perchè mi fa stare meglio. Cucino per rilassarmi. Vivo in quel che rimane della città di L'Aquila.

4 thoughts on “Di NOtte Tutti i Gatti Sono Neri”

  1. Ho visto casualmente qualche giorno fa un servizio televisivo sul centro dell’Aquila ed effettivamente è stato piuttosto eloquente: impalcature dappertutto, intrecci di tubi che sostengono archi e gallerie cittadine, sparuti commercianti che hanno riaperto (hanno intervistato un gioielliere quasi in lacrime) ma più per rappresentare un simbolo che per esercitare con profitto l’attività, perché gente in giro non ce n’è e di clienti neanche l’ombra.
    Piuttosto desolante, e riesce difficile pensare che a tutto questo sia possibile porre rimedio, ridare vita a un mondo cristallizzato in uno stato che non è morte né vita, è fermo, in attesa forse di quel principe azzurrognolo che all’orizzonte non c’è.

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...