#Intermezzo di Constatazione


Si è talmente assorti in una routine che avviluppa e invischia peggio di una ragnatela, da restare immancabilmente stupiti davanti alla constatazione amichevole, ma anche no, del tempo che passa e del fatto che altri, quel tempo, lo spendono meglio di noi.
Cosa si prova poi: rabbia, impotenza, frustrazione, invidia, non so, è un miscuglio di sentimenti che si sommano e poi implodono , per la loro troppa veemenza, si annullano e risucchiano come in un buco nero.. non ce la fanno ad uscire , a scaricare la loro forza attraverso le parole..
Tutto quello che rimane è un diffuso senso di svuotamento, una mancanza di volontà che nasce dall’esaurirsi di quella linfa vitale chiamata passione per ciò che ci piacerebbe fare.
Che carattere di melma, che ho.

Annunci

Autore: Nora Marchini

Nell'aggiornare le info sui profili perdo sempre la capacità di sintesi. Non che io abbia tutte queste cose da descrivere. Faccio la mamma. Lavoro nell'IT ( Information Technology cioè i computer e tutto ciò che c'è di informatico ed elettronico). Leggo per passione. Scrivo per passione e perchè mi fa stare meglio. Cucino per rilassarmi. Vivo in quel che rimane della città di L'Aquila.

8 thoughts on “#Intermezzo di Constatazione”

  1. chi ti dice che gli altri il tempo lo spendano meglio di noi?

    forse ci sembra, a volte, quando siamo scontenti di noi stessi, quando aspiriamo a qualcosa di diverso… che cosa ti piacerebbe fare?
    Sogna, e desideralo fortemente, il Cielo soddisfa i desideri del CUORE.
    (La maiuscola ci vuole, perché vengono soddisfatti i bisogni che emanano dal cuore e non dalla mente, che mente.)

    nessun momento di vita è sprecato, anche quello che ci sembra più inutile o dannoso, nessun buco nero è inutile…

    SOGNA COL CUORE, sii felice di essere ciò che sei, sei perfetta così come sei, anche dentro a un pozzo di melma.

    con un sorriso
    Gaia

    Mi piace

    1. Ciao Gaia, come recita un proverbio ( che ha sempre un fondo di verità) l’erba del vicino è sempre più verde, probabile che la soluzione stia nel sapersi accontentare di ciò che abbiamo e siamo. Per dirla alla maniera di Eduardo De Filippo, come in Napoli Milionaria ” Dotto’, queste ho trovato; si putite arrangia’ ” Vivendo giorno per giorno , senza pensare troppo a ciò che è stato, è o potrà essere.
      Forse , anche la melma sembrerebbe meno melmosa.
      Ricambio il sorriso.

      Buone festività

      Ele

      Mi piace

  2. E’ la conclusione che non mi piace, Ele.. cosa c’entra il carattere con la possibilità che ci dà la vita di realizzare le nostre aspirazioni (ammesso che riusciamo a individuarle) e quindi di passare il nostro tempo in modo più appagante?
    Credo nulla.
    A noi, forse, possiamo rimproverare, considerato lo scenario in cui ci siamo trovati a nascere e vivere, di non aver saputo districarci all’interno di esso o di non aver lottato per modificarlo.. ma anche la capacità di esserne capaci o meno “ci è data”.
    Siamo fondamentalmente incolpevoli quindi, inutile arrovellarsi e darci colpe che non abbiamo. 😉

    Mi piace

    1. Non credo che tale capacità sia innata, piuttosto è la conseguenza dell’educazione ricevuta o mancante, dell’esempio di chi ci circonda, delle situazioni e convenzioni sociali con cui siamo costretti, volenti o nolenti, al confronto. L’inedia o la mancanza di volontà o di azione , credo, sia del tutto nostra colpa.

      Buone feste!

      Mi piace

    1. mi hai beccato! sno rientrata solo per un istante, volevo capire se è possibile una definitiva eliminazione dell’account, ma pare che facebook sia facilissimo nelle attivazioni e del tutto labirintico per le eliminazioni.

      Mi piace

  3. non auguro il mio carattere a nessuno, Matteo. Rispetto a me , sicuramente hai una buona dose di forza in più. O forse sei solo più testardo. Non so. Mi servirebbe una chiacchierata un po’ più lunga per darti una risposta più completa. Che ne dici?

    Buone feste di nuovo!

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...