Si e no


Dal giorno del quarto anniversario del Grande Terremoto, non faccio che aprire e chiudere WordPress. Fisso lo schermo , il cursore lampeggiante che mi dice ” allora, ti decidi a scrivere si o no?” lo mando puntualmente a cagare, e opto per la ben nota crocetta in alto a destra.
Ripiego coscienziosamente il foglio con su scritte le parole che non vi ho detto ( già perché il mio primo amore restano comunque carta e penna) e torno alla vita di sempre.
I giorni passano, la costante incostanza resta.
A distanza di quattro anni, mi rifiuto di ammettere che poco è cambiato. Se possibile, adesso si sta peggio, dal momento che è subentrato il senso di abbandono e desolazione che deriva dal non voler vedere una città non città.
L’Aquila è il set naturale di un Film dell’orrore.
Il foglio l’ho ripiegato anche oggi. Non me ne vogliate. Ci riprovo domani.

Inviato da WordPress per Windows Phone

Annunci

Autore: Nora Marchini

Passa il tempo, passano le cose, i mestieri, si sceglie di seguire una strada al posto di un'altra. Si sbaglia, si ricomincia, si sbaglia ancora, si ricomincia ancora. Non vediamo il traguardo che pure arriverà. Quello che conta è vivere, oggi, come fosse il traguardo. Giornalista pubblicista, mamma, amo le emozioni, il mare, la musica, i libri, i luoghi, l'arte. Vivo All'Aquila e provo a indovinare dove mi porterà la vita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...