#Intermezzo di albeggiare


Ci sono posti in cui ti senti a casa, altri no. Casa è dove hai il cuore ma anche la testa, il fegato, la milza, gli occhi e le orecchie. Per non parlare dei polmoni o del naso. Questi ultimi si accorgono subito se gli odori non ricordano nulla di familiare e non mandano quella particolare scossa al cervello che lo mette sull’attenti. Spesso, caricarsi di aspettative, non fa che amplificare il senso di delusione. Cerchi una cartolina e ogni volta speri di averla trovata. Tutte queste frasi fatte per dire che l’alba è diversa ad ogni latitudine. Oppure sono diversa io.

Inviato da WordPress per Windows Phone

Annunci

Autore: Nora Marchini

Nell'aggiornare le info sui profili perdo sempre la capacità di sintesi. Non che io abbia tutte queste cose da descrivere. Faccio la mamma. Lavoro nell'IT ( Information Technology cioè i computer e tutto ciò che c'è di informatico ed elettronico). Leggo per passione. Scrivo per passione e perchè mi fa stare meglio. Cucino per rilassarmi. Vivo in quel che rimane della città di L'Aquila.

5 thoughts on “#Intermezzo di albeggiare”

      1. Se ti va, poi fammi sapere come l’hai trovato. Se invece non dovessi più sentirti, per me avertelo fatto scoprire è già una grande soddisfazione. Buona visione! 🙂

        Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...